Cerca nel sito


Contatti

European...Inclusion

3807568108

E-mail: uniamocionlusdavideschiera@hotmail.it

 

Fotografie
 
 

http://www.uniamocionlus.it/index.php?option=com_content&view=article&id=832:16032013-first-day-european-inclusion&catid=34:fotografie&Itemid=55



 
 
 
 
 
 
 
 
 
Video
 
 
 
 
 
 
http://www.uniamocionlus.it/index.php?option=com_content&view=article&id=848:europeaninclusion-tavole-rotonde-con-protagonisti-dellagire-sociale-locale-&catid=36:video&Itemid=69
 
 
 
 
 
Puntate radio
 
 
 
 
 
 
 
Comunicato stampa
 
 
 
 
 


		
Dott. Davide Di Pasquale

Presidente e Legale Rappresentante

Associazione Uniamoci Onlus

www.uniamocionlus.it - info@uniamocionlus.it

Tel./Fax 0919765893

Ieri 16 marzo inizio del progetto, la giornata si è svolta tra giochi di memoria... giochi di inclusione sociale con ospiti da lituania, romania,polonia... che ci hanno fatto scoprire un pò la loro cultura con cibi, foto, musica...

Oggi 17 Marzo in sede via giafar n 36 alle 16,00 h il professore Urbano Stenta. SUL SITO TROVERE LA DIRETTA RADIO http://www.uniamocionlus.it/

come già scritto presso l' associazione a palermo in via giafar, uno deifondondatori della Legge 104, il professor Urbano Stenta che ha spiegato i vari articoli su la disabilità, sull' esclusione...stasera alle 9,00 h in giro per palermo...

Benvenuti nel nostro sito

Questa pagina di "Benvenuto nel nostro sito" 

 

 

 

 

 

Partecipa anche tu!!!


PROGETTO EUROPEAN....INCLUSION

 

L'Articolo 21 della CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA afferma "vietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare, sul sesso, la razza, il colore della pelle o l'origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l'età o le tendenze sessuali". 

European...inclusion è mirato allo studio delle cause e delle situazioni discriminatorie che portano all’esclusione sociale dei  giovani con minori opportunità. Con essi si intendono giovani soggetti diversamente abili, soggetti con difficoltà economiche e/o provenienti da contesti strutturalmente svantaggiati. La volontà di fondo è creare un ciclo di studi capace di individuare correttamente le forme di esclusione sociale, analizzare gli strumenti a disposizione all’interno dei diversi paesi (tramite la condivisione del know how di ciascuna organizzazione e delle conoscenze di ogni singolo partecipante) ed infine creare un ambiente interattivo di apprendimento non  formale entro il quale sarà possibile arricchire conoscenze, capacità e abilità dei partecipanti al fine di moltiplicare la qualità dell’impegno nel combattere l’esclusione sociale enfatizzando il ruolo specifico rivestito da ciascun partecipante nella diffusione di atteggiamenti positivi ed inclusivi nel lavoro con gruppi giovanili e con monori opportunità. 
In definitiva chiudendo l’analisi del contesto originario si può riassumere che il progetto nasca dalle seguenti motivazioni:
- necessità di apprendimento non formale multiculturale e transnazionale.
- necessità di sperimentare nuove strategie nella lotta all’esclusione sociale dei giovani con minori opportunità
- contesto socio-culturale ad alto rischio di esclusione sociale in cui operano quotidianamente i partecipanti al progetto.
 
Gli obiettivi specifici sono i seguenti:
 
1) Creare un ambiente di apprendimento non formale all’interno del quale si possano condividere le esperienze, conoscenze, competenze, metodi e abilità al fine di combattere la quotidiana esclusione sociale dei giovani con minori opportunità, capace di formare concretamente i destinatari.
2) Far acquisire ai partecipanti nuove abilità, capacità critiche e decisionali nella creazione di azioni sociali positive tese a combattere le ineguaglianze che negano la piena integrazione sociale dei giovani solitamente esclusi.
3) Favorire ed incoraggiare la creazione e lo sviluppo di azioni sociali mirate a migliorare le condizioni di vita dei giovani con minori opportunità, allo sviluppo e promozione dell’inclusione sociale, alla lotta alla discriminazione e rivendicazione di pari diritti.
4) Creare nuove strategie e metodi efficaci nella lotta all’esclusione sociale dei gruppi svantaggiati e raggiungere i giovani socialmente esclusi e le aree periferiche.
5) Educare le giovani generazioni alle linee guida comunitarie e all'esercizio della cittadinanza attiva.
6) Rafforzare e diffondere le idee di tolleranza, rispetto per le diversità e integrazione tra le giovani generazioni.
 
Attività
 
"European...Inclusion" è un seminario internazionale della durata di 5 giorni in cui 30 partecipanti saranno coinvolti nelle seguenti attività:
- knowledge games e group building activities al fine di creare un'atmosfera di fiducia, rispetto e collaborazione 
- simulani e brainstorming sui concetti di marginalità and diversità
- discussioni sui diritti umani ed i diritti della persona con disabilità con un esperto
- open discussions in order to link denied rights and marginalization
- un seminario interculturale aperto al pubblico sui metodi impiegati per la realizzazione dell'inclusione sociale dalle organizzazioni coinvolte
- tavole rotonde con protagonisti dell'agire sociale locale
- esplorazione creativa di gioventù in azione
- workshop sulla pianificazione di nuovi progetti che coinvolgano giovani con minori oppportunità che stimolino la cittadinanza attiva dei giovani 
- workshop: redazione di un libro guida all'inclusione sociale
 
 
ORGANIZZAZIONI:
 
Associazione Uniamoci Onlus (Italia).
 
Asociatia pentru Educatia Tineretului si Adultilor (ASSOCIAZIONE PROVENIENTE DALLA ROMANIA).
 
FöreningenFramtidståget (ASSOCIAZIONE PROVENIENTE DALLA SVEZIA).
 
Centrum Inicjatyw UNESCO (ORGANIZZAZIONE PROVENIENTE DALLA POLONIA).
 
The association "Youth Business Office" (ASSOCIAZIONE PROVENIENTE DALLA LITUANIA).
 
Activities will start on 16/03 /2013 and finish on 20/03/2013
 
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea
nell'ambito del Programma Gioventù in Azione
(Azione 4.3)
PER INFO: ASSOCIAZIONE UNIAMOCI ONLUS
Sede Operativa sita in Via E.Giafar N.36 - 90124 Palermo
Tel./Fax 0919765893 Cell.3277594030
www.uniamocionlus.it

 

Notizie

Booklet European...Inclusion

06.05.2013 10:06
www.uniamocionlus.it/index.php?option=com_content&view=article&id=865:01052013-booklet-europ

newslettter

11.04.2013 11:52
www.uniamocionlus.it/index.php?option=com_content&view=article&id=414&Itemid=131

European ...Inclusion

11.04.2013 11:30
www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&list=UUwA8CJuK54aqznlKfJPEs4g&v=e5-QK5tCU4I

22.03.2013 Comunicato stampa European...inclusion

11.04.2013 11:27
  COMUNICATO STAMPA        “European … Inclusion” è consistito in...

Comunicato stampa European...Inclusion

29.03.2013 10:38
  Comunicato Stampa OGGETTO: Cinque giornate di seminari per analizzare e discutere in un...

Marzo 2013 Progetto European...Inclusion

25.02.2013 11:54
  Partecipa anche tu!!! PROGETTO EUROPEAN....INCLUSION   L'Articolo 21 della CARTA DEI...

Avviso agli utenti

25.02.2013 11:22
Consenti ai visitatori di essere aggiornati su novità ed eventi ogni volta che è possibile. È...

Inaugurazione del sito

25.02.2013 11:21
Oggi è stato inaugurato il nostro nuovo sito. Esponi ai visitatori le ragioni della nuova...

Il nostro team

Davide Di Pasquale

Davide Di Pasquale
Direttore del progetto: Telefono: 3881294191 E-mail: davidedipasquale@hotmail.com

Davide Schiera

Davide Schiera
Amministratore delegato: Telefono: 3807568108 E-mail:   uniamocionlusdavideschiera@hotmail.it

Tag

La lista dei tag è vuota.